Tumore vescicale

Tra i tumori urologici più frequenti si manifesta solitamente con un sanguinamento urinario. L’ecografia con eventuale cistoscopia deve essere eseguita quanto prima al fine di valutare la presenza di una massa vescicale che possa spiegare tale sanguinamento. Alla presenza della massa, scorrettamente chiamata “papilloma”, il paziente deve rapidamente sottoporsi ad intervento di resezione al fine di asportare la massa e consentirne l’analisi anatomo patologica.