Widget Image
Ricevo a Firenze, Prato e Milano
Firenze
Matteotti Medical Group
Viale Giacomo Matteotti, 42
50132 - Firenze (FI)
Telefono: 055 570224
Firenze Castello
Villa Donatello
Via Attilio Ragionieri, 101
50019 - Sesto Fiorentino (FI)
Telefono: 055 50975
Prato
Studi Medici Life
Viale della Repubblica, 141
59100 - Prato (PO)
Telefono: 0574 583501
Milano
Columbus Clinic Center
Via Michelangelo Buonarroti, 48
20145 - Milano (MI)
Telefono: 02 480 801
Title Image

Prostatectomia Robotica: Una Rivoluzione nella Chirurgia Urologica

Home  /  News ed approfondimenti   /  Prostatectomia Robotica: Una Rivoluzione nella Chirurgia Urologica
Prostatectomia Robotica

Prostatectomia Robotica: Una Rivoluzione nella Chirurgia Urologica

La prostatectomia robotica è una forma avanzata di chirurgia minimamente invasiva per la rimozione della prostata. Questo articolo mira a spiegare il processo, i benefici e le considerazioni importanti associate a questa procedura.

Cos’è la Prostatectomia Robotica?

La prostatectomia robotica, tecnicamente conosciuta come prostatectomia radicale robot-assistita, è un tipo di chirurgia utilizzato diffusamente per trattare il cancro prostatico localizzato. La procedura viene eseguita attraverso piccole incisioni nell’addome con l’assistenza di un sistema robotico. Il chirurgo controlla il robot tramite una console a pochi metri dal paziente, che traduce i movimenti della mano del chirurgo in movimenti più precisi e minimamente invasivi.

Vantaggi della Prostatectomia Robotica

  • Precisione Migliorata: Grazie alla tecnologia avanzata, i chirurghi possono operare con una visione ingrandita e tridimensionale dell’area chirurgica, migliorando la precisione durante la rimozione della prostata e la conservazione dei nervi.
  • Meno Dolore e Sanguinamento: Le incisioni più piccole riducono il dolore e il rischio di perdita di sangue durante e dopo l’intervento.
  • Recupero Più Rapido: I tempi di degenza in ospedale e di recupero sono generalmente più brevi rispetto alla chirurgia tradizionale.
  • Riduzione delle Complicanze: Minore rischio di infezioni e altre complicanze post-operatorie.

Il Processo della Prostatectomia Robotica

  1. Preparazione del Paziente: I pazienti vengono valutati per assicurarsi che siano candidati idonei per la chirurgia. Ciò include esami e discussioni sulle condizioni mediche preesistenti.
  2. Il Giorno dell’Intervento: La procedura dura alcune ore, generalmente 3 ore circa e viene eseguita sotto anestesia generale.
  3. Dopo l’Operazione: La gestione del dolore, la ripresa della mobilità e il monitoraggio per eventuali complicanze sono essenziali nei giorni successivi all’intervento.

Considerazioni Importanti

  • Selezione del Paziente: Non tutti i pazienti con cancro alla prostata sono candidati ideali per la prostatectomia robotica. La decisione dipende dallo stadio del cancro, dall’età del paziente e dalle condizioni di salute generali.
  • Competenza del Chirurgo: La riuscita della procedura è fortemente influenzata dall’esperienza e dalla competenza del chirurgo.

Conclusione

La prostatectomia robotica rappresenta un significativo passo avanti nella chirurgia urologica, offrendo numerosi benefici ai pazienti idonei. Tuttavia, come per ogni procedura medica, è cruciale discutere con il proprio medico per comprendere appieno i rischi, i benefici e le alternative disponibili.